lf cs

La Famiglia del Cuore Immacolato di Maria è un’Associazione privata di fedeli, approvata nella Diocesi di Roma, che attinge la sua forza aggregativa al dono di grazia dello Spirito Santo manifestato nel Cuore Immacolato di Maria, Madre della Chiesa. La sua natura e la sua missione si esprimonolf2 cs attraverso il motto:

“Per mezzo del mio Cuore Immacolato portate Cristo al mondo”.

Essa accoglie le parole pronunciate dalla Vergine Maria a Fatima ed elegge il Suo Cuore Immacolato di Maria come suo rifugio e via che conduce a Dio.

1 csGli appartenenti alla Famiglia del Cuore Immacolato di Maria si propongono di ristabilire ogni cosa in Cristo attraverso il Cuore Immacolato di Maria, secondo quanto la Santa Vergine ha manifestato a Fatima:“Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al mio Cuore Immacolato”.Essi quindi si prefiggono comefine supremo la gloria di Dio, tramite la realizzazione della propria e altrui santificazione,secondo l’invito di Gesù: “Siate perfetti come è perfetto il Padre vostro che è nei cieli” (Mt 5,48).

Via e mezzo per la loro santificazione è il “sì” con cui la Vergine Maria si è consegnata totalmente alla volontà di Dio Padre.

 


d 1 

2 cs bn

 

Perché in essa si esprimono tutte le vocazioni e stati di vita:

sacerdotale, consacrata, laicale. Ogni vocazione aiuta l’altra ad essere vigile e in continua crescita, per portare il proprio servizio, con autentico spirito di comunione nella“grande famiglia di Dio che è la Chiesa” (Cfr Statuto art. 3).

Infatti nella Chiesa ogni battezzato è chiamato a vivere un progetto, una vocazione particolare alla quale Dio l’ha chiamato da sempre.

La risposta di fede di ciascuno consiste nel rispondere a questa chiamata, realizzandola nel migliore dei modi secondo quanto Dio stesso ci fa capire lungo il corso della nostra esistenza.

Nella Famiglia del Cuore Immacolato di Maria“le molteplici forme di chiamata personale e le diverse modalità di vita, impegno e servizio, sono ricondotte all’unità dal medesimo spirito, dalla medesima missione e dalla comunione tra gli appartenenti.” (Statuto art. 2).

 


d 2

 

La Famiglia del Cuore Immacolato di Maria” è costituita:3 cs
  • dai religiosi Servi del Cuore immacolato di Maria"
  • dalle religioseServe del Cuore Immacolato di Maria”
  • dai Laici

 

4 cs

I religiosi Servi e Serve del Cuore Immacolato di Maria sono “ipso iure”ammessi ad essere membri dalla Famiglia del Cuore Immacolato di Maria in forza della professione religiosa emessa nei rispettivi Istituti Religiosi.

I FEDELI LAICI che aderiscono all’Associazione attraverso differenti modalità di appartenenza e di coinvolgimento, adeguate alla vita e alla vocazione di ciascuno.

5 cs

 

Queste diverse modalità di appartenenza sono tre:
  • AMICI
  • COLLABORATORI
  • FIGLI/E DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

 

Questo significa che tutti i laici che appartengono alla FCIM sono chiamati da Dio

a vivere il suo carisma e la sua spiritualità, ma non tutti allo stesso modo.

6 csOgnuno, seguendo il proprio cammino, in modo adeguato alla propria condizione di vita e soprattutto in base a quello che il Signore stesso susciterà nel suo cuore, trova in seno alla FCIM il suo posto, la sua modalità di appartenenza, attraverso la quale poter realizzare la propria vocazione battesimale. Inoltre possono partecipare alle attività e alle opere dell’Associazione i chierici diocesani, i membri di istituti di Vita consacrata e di Società di Vita apostolica. Essi pertanto , in seno al Movimento fanno parte dei cosiddetti “Partecipanti”.

 


d 3

 

7 csVedendo gli squilibri e le angosce dell’umanità, il dilagare dell’ateismo sistematico, il secolarismo e il permissivismo che in modo molto grave sta insidiando la vita e la morale cristiana, i membri della Famiglia del Cuore Immacolato di Maria sentono molto forte l’invito di Gesù:“Convertitevi e credete al Vangelo”(Mc 1,15). Del resto l’appello della Madonna a Fatima è nel suo nucleo fondamentale una chiamata alla conversione e alla penitenza.

 

 

Accogliendo questo invito, essi cercano, quindi, di promuovere nel popolo di Dio:

 

9 cs

 

 

 

 

  • un rinnovato spirito di preghiera, privilegiando la recita del santo Rosario, per condurre ad una autentica conversione di vita;

 

8 cs

 

 

 

 

  • la vita sacramentale e in special modo la frequenza ai sacramenti dell’Eucaristia e della Riconciliazione, favorendo l’adorazione eucaristica;

 

 

10 cs

 

  • la vera devozione alla Madonna e la consacrazione al Suo Cuore Immacolato, al fine di cooperare al suo trionfo;

 

 

  • la fedeltà al Papa e al suo Magistero;

 

 

 

 

 

 

 

  •  la diffusione e la difesa delle verità di fede. Per questo con ogni mezzo lecito combatte gli errori del tempo.

 

11 cs 12 cs 13 cs 14 cs   15 cs